Per capire l’entità di un fenomeno musicale è utile saper riconoscere alcuni segni distintivi. La reattività dei media, la qualità delle recensioni, l’hype legato al progetto discografico. Quando un gruppo funziona questi fattori sembrano polarizzarsi verso un senso di curiosità contagioso, una possessività morbosa delle strofe, velocemente linkate sui social, di bacheca in bacheca, enfatizzate dagli hashtag. La scoperta finisce col mitizzare i futuri eventi live rendendoli irrinunciabili, un parteciperò programmato per tempo, obbligato dalle circostanze, spinto dall’attesa del momento a tu per tu con l’artista. Questo meccanismo di inclusione, la voglia di far parte di un fenomeno vivo, contemporaneo, sembra aver contagiato il pubblico dei Gomma che pochi giorni fa ha letteralmente invaso il Rock’n’Roll di Milano.

I Gomma nascono un anno fa dalle parti di Caserta. Venerdì sera hanno presentato a Milano il loro primo disco, Toska, che uscirà domani per V4V Records. Il disagio insondabile, racchiuso nel titolo dell’album, si è riversato per qualche decina di minuti nel Rock’n’Roll, uno dei locali musicalmente più attivi della scena milanese. I brani in scaletta sono spigolosi e convincenti. Tra Alice Scopre e Alice Capisce vengono suonate Alessandro, Arrendersi e Vicolo Spino. Sottovuoto è cantato a squarciagola da Ilaria e viene seguito da Elefanti e Aprile. I pezzi accompagnano l’atmosfera punk, montata rapidamente nel corso della serata, in un crescendo coinvolgente di cori e agitazione collettiva. Le canzoni vengono incoraggiate dai fan che in questi mesi hanno assorbito ogni frase e spirito ribelle e adesso ne urlano i ritornelli dimenandosi nell’afa. Si alzano in aria i cellulari (anche questo è un segno di gradimento), catturano frammenti tremolanti di concerto e istanti sfocati, tra un accenno di pogo e una cover dei Fugazi. Quindi arriva il momento dei ringraziamenti che anticipano il bis. Tocca ancora ad Aprile, viene applaudita di nuovo, senza esitazione, con trasporto, prima dell’arrivederci.

Siete curiosi di sapere che faccia abbiano i Gomma? Qua sotto potete vederne due da vicino.